Conoscerle

La pelle, anche detta cute, è il rivestimento più esterno del corpo ed è uno dei maggiori organi per estensione e peso.

La pelle è composta principalmente da acqua e proteine, nonché da grassi, minerali ed altre sostanze.

La pelle, anche detta cute, è il rivestimento più esterno del corpo ed è uno dei maggiori organi per estensione (circa 2 m2) e peso (15% del peso corporeo); è composta principalmente da acqua (70%) e proteine (25%), e a seguire da grassi (2%), minerali (0,5%) ed altre sostanze (2,5%). La pelle è una struttura anatomica che va preservata e difesa con cura perché svolge numerose e importanti funzioni vitali:

  • protegge da agenti esterni di natura chimica, meccanica (traumi), fisica (radiazioni ultraviolette) e biologica (batteri e virus);
  • impedisce la perdita di liquidi dall’organismo
  • partecipa alla regolazione della temperatura corporea mediante la produzione del sudore da parte delle ghiandole sudoripare e la capacità di regolare il flusso sanguigno facendo variare il calibro dei vasi sanguigni in modo tale da favorire (con la vasodilatazione) o rallentare (con la vasocostrizione) la dispersione del calore;
  • contiene elementi cellulari importanti per la difesa immunitaria contro tumori e microrganismi patogeni;
  • ha proprietà metaboliche, poiché la sintesi della vitamina D (importante per le ossa) avviene proprio a livello della pelle; la cute, inoltre, rappresenta un’importante riserva di grassi e acqua;
  • favorisce l’eliminazione di sostanze nocive e tossine attraverso il processo di desquamazione e il sudore;
  • svolge un’importante funzione sensoriale, poiché consente di percepire stimoli pressori (tattili), meccanici, dolorifici, e termici;
  • ha infine una funzione estetica.

La pelle ha uno spessore molto variabile nelle varie parti del corpo (da 0,04 mm nelle palpebre fino a 4 mm nelle piante dei piedi), ma è comunque sempre molto sottile e per questo è una struttura delicata che va curata e protetta con regolarità, affinché possa continuare a svolgere al meglio le sue preziose funzioni. Come tutti gli altri organi dell’organismo, anche la pelle è l’espressione del profilo genetico di ciascun individuo e quindi anche su di essa si ripercuote la “familiarità” per certe patologie; il suo aspetto poi risente moltissimo dalle abitudini alimentari e dallo stile di vita adottato e, proprio per questo la pelle è un po’ lo “specchio” dello stato di salute generale dell’organismo.

 

Fonti

McLafferty E et al. The integumentary system: anatomy, physiology and function of skin. Nurs Stand 2012; 27 (3): 35-42.

Anastasi G et al., Trattato di Anatomia Umana, Edi-Ermes, 2010.

Proksch E et al. The skin: an indispensable barrier. Exp Dermatol 2008; 17(12):1063-1072.

Madison KC. Barrier function of the skin: “la raison d’être” of the epidermisJ Invest Dermatol 2003; 121 (2): 231-241.

Casey G. Physiology of the skin. Nurs Stand 2002; 16 (34): 47-51.