Benvenuti in “Ama la tua Pelle”

Com’è la tua pelle?

 

Se ami esporti al sole senza protezione e nelle ore più calde del giorno o se, per diverse ragioni, hai trascorso molto tempo all’aria aperta, potresti essere a rischio di sviluppare malattie della pelle, inclusa la cheratosi attinica. La cheratosi solare, detta scientificamente cheratosi attinica, si manifesta con delle macchie ruvide sulla pelle causate dall’esposizione prolungata ai raggi del sole, si tratta di una lesione tumorale che può evolvere in carcinomi più aggressivi e può avere un’alta percentuale di recidività. Generalmente la cheratosi attinica interessa soprattutto gli over 40. Per questo se noti dei cambiamenti sulla tua pelle è fondamentale non sottovalutarli e recarti immediatamente dal dermatologo per un controllo.*

Riduci al massimo il tempo che trascorri al sole senza protezione perché il filtro solare è il modo migliore per prevenire i danni della cute, inclusi i tumori della pelle come la cheratosi attinica.

Per ridurre al minimo il rischio di danni causati dal sole dovresti seguire queste semplici accortezze:

  • Non ti esporre al sole, specialmente nelle ore centrali del giorno, le più calde
  • Copriti con cappelli, camice a maniche lunghe, gonne lunghe o pantaloni
  • Prima dell’esposizione applica sempre una crema solare con un’alta protezione (fattore da 30 o più) che dovrai poi aver cura di applicare regolarmente durante tutto il tempo che trascorrerai al sole.**

     

Comprendi

La pelle e il rischio dei danni solari.

Sei a rischio di cheratosi attinica?

Riconosci

Riconosci i segni della cheratosi attinica e scopri come tenere sotto controllo la tua pelle.

Sai riconoscere i segni dei danni solari?
Scopri come controllare la tua pelle e difenderla dalla cheratosi attinica.

Previeni

La Cheratosi Attinica: le 7 regole della prevenzione.

Agisci

Vai regolarmente dal dermatologo per una visita di controllo.

 


*Actinic keratosis overview, Cantisani C, Romaniello F, Paolino G, Curatolo P, Rotunno R, Calvieri S.  UOC of Dermatology. Policlinico Umberto I, University ”Sapienza” of Rome, Italy
**http://www.euromelanoma.org/italy